Archivio Categoria: Cartier

Signore e signori, vi presentiamo il tendone: una cassa Rotonde by Cartier. L’acrobata: un tourbillon volante di un minuto all’interno di un tourbillon di cinque minuti. Il numero: rotazione intorno a due assi a mezz’aria. E il trucco (perché ce n’è sempre uno): l’aria rarefatta è un’illusione ottica. Che spettacolo!

Cartier Rotonde Double Tourbillon Mysterieux Replica
Rotonde Double Tourbillon Mystérieux © Cartier Replica

Nel 2013, il passaggio di Cartier all’alta orologeria era ormai consolidato. Iniziato cinque anni prima, concentrandosi principalmente sul tourbillon e guadagnandosi credibilità attraverso la certificazione praticamente sistematica del sigillo di Ginevra, ha portato alla ribalta il marchio con sede a Parigi. La replica Rotonde Double Tourbillon Mystérieux è il punto d’incontro di due importanti stand creativi: da un lato, l’inventiva instancabile, sostenuta dal dipartimento di progettazione tecnica della manifattura di movimenti con sede a La Chaux-de-Fonds; e dall’altro, l’eredità degli orologi misteriosi. Con le lancette che sembravano sospese a mezz’aria, questi delicati orologi da tavolo fecero scalpore negli anni ’10. In realtà le lancette erano inglobate in dischi rotanti di cristallo di rocca, azionate da ingranaggi posti sul bordo esterno. Trasferendo al polso il concetto di display su dischi trasparenti – e includendo un doppio tourbillon – Cartier ha creato un orologio falso diverso da qualsiasi altro, caratterizzato da un tourbillon acrobatico che sembra ruotare nel nulla.

Questa replica del Double Tourbillon Mystérieux viene fornita in una cassa Rotonde. Semplice, rotondo, con una lunetta sottile e lati leggermente curvi, questo è stato progettato per ospitare i movimenti più complessi di Cartier replica, la maggior parte dei quali sono rotondi, una sorta di eccezione per un marchio noto per i rettangoli in tutte le loro varie proporzioni. Mentre solo 12,4 mm di spessore, con 45 mm di diametro il platino Rotonde è davvero molto grande, ma deve esserlo. Ci deve essere spazio per creare un enorme spazio nel mezzo, tanto che le sue lancette sono state accorciate e schiacciate quasi fino alla posizione delle 12.

Cartier Rotonde Double Tourbillon Mysterieux Replica
Rotonde Double Tourbillon Mystérieux © Cartier Replica Italia

Il calibro 9454 MC è stato così assemblato attorno a una cavità centrale. Ogni millimetro dello spazio intorno a questo doveva essere utilizzato al massimo per ospitare le parti di base di un orologio replica: il meccanismo di avvolgimento, la canna, il treno di ingranaggi, i cricchetti e così via. Intorno al vuoto centrale, nascosto tra i ponti e la piastra di base, si trovano ingranaggi con denti interni. Questi collegano il calibro all’organo regolatore, un “cuore” trasparente composto da dischi di zaffiro posti uno sopra l’altro. Questi cerchi invisibili fungono effettivamente da ponte del tourbillon. Questo sandwich trasparente ruota sul proprio asse ogni cinque minuti e contiene un terzo disco a cui sono fissati gli organi del tourbillon; poiché non esiste un ponte superiore, questo costituisce un tourbillon volante.

L’effetto visivo del Rotonde Double Tourbillon Mystérieux riecheggia quello degli orologi misteriosi. L’impressione di fluttuare, sospesa a mezz’aria, è altrettanto avvincente al polso come suggeriscono le fotografie, ed è ulteriormente rafforzata dallo stile di Cartier. Un’enorme quantità di spazio è dedicata al tourbillon, che occupa la metà del diametro del calibro, e non ha senso che la gabbia sia confinata in spazi angusti, tutt’altro. Il Rotonde Double Tourbillon Mystérieux trasuda spaziosità; c’è spazio per respirare L’altro effetto, meno atteso, è che sia permanente, leggermente asimmetrico: mentre l’asse del tourbillon standard utilizzato da repliche Cartier è al centro del meccanismo, con gabbia concentrica e bilanciere, il secondo asse di rotazione non lo è. In effetti, il funzionamento del calibro 9454 MC prevede l’azionamento di un primo tourbillon di un minuto attorno a un asse centrale e una traiettoria orbitale che crea un secondo tourbillon di cinque minuti. Il principio è simile a quello della giostra da luna park delle “tazze da tè”, in cui l’intero piano della giostra ruota e ogni tazza gira anche sul proprio asse. La velocità di rotazione di cinque minuti ha a che fare con considerazioni sul risparmio energetico. Impostare una velocità maggiore avrebbe portato a posizioni medie migliori, ma consumava molta più potenza: un punto importante tenendo presente che lo spazio disponibile per la canna è limitato dall’oculo in zaffiro.

Cartier Rotonde Double Tourbillon Mysterieux Replica
Rotonde Double Tourbillon Mystérieux © Cartier Replica

In termini di progettazione, l’efficienza di questa doppia rotazione è semplicemente una questione di statistiche. Come ogni tourbillon, aumenta la frequenza con cui il bilanciere occupa ogni posizione del piano. In pratica, questa particolare implementazione deve evitare l’insidia che minaccia tanti tourbillon: il peso. Non ha senso aumentare la precisione da un lato se così facendo la peggiora altrove creando attriti e irregolarità a causa di una determinata posizione, proprio il problema che si cerca di evitare in primo luogo. Così Cartier ha optato per qualcosa di più leggero possibile, con una gabbia in titanio del peso di soli 0,28 g, incastonata in dischi di zaffiro per un peso totale di 0,56 g, compresi gli ingranaggi. Ma questo è tutto scenotecnica. L’importante è che lo spettacolo continui.

Ai tempi in cui si svolgevano di persona le sfilate di orologi primaverili, la presentazione dell’orologeria di Cartier era sempre una delle nostre preferite grazie all’incredibile creatività del marchio che ci sorprendeva anno dopo anno con le innovazioni tecniche e artistiche più interessanti. Quest’anno non è diverso, e anche se non possiamo toccare e sentire i pezzi, sono una gioia per gli occhi.

Cartier Libre Baignoire Tortue Replica

La storia del Cartier Baignoire risale al 1912, quando Louis Cartier decise per la prima volta di giocare con una forma rotonda della cassa allungandola per formare questa forma ovale unica di vasca da bagno che in seguito fu chiamata “Baignoire”.

Cartier Libre Baignoire Tortue Replica
Orologio replica Quartier Libre Tortue Snake e replica orologio Quartier Libre Baignoire Turtle © Cartier

Quest’anno, Cartier reinterpreta il Baignoire all’interno della sua collezione Cartier Libre, una linea che riprende i segnatempo a forma di firma della Maison e li reinventa utilizzando codici di design dai suoi archivi. La replica Cartier Libre Baignoire Tortue prende questa forma iconica della cassa e la trasforma in uno degli animali preferiti del marchio francese, la tartaruga.

Utilizzando una combinazione di pavimentazione a diamante casuale, linee giocose nere e antracite, tsavoriti con la parte superiore lucida e zaffiri, Cartier crea una sorprendente composizione geometrica che dà vita alle squame del guscio di una tartaruga. Limitato a 30 pezzi, questo iconico animale può essere noto per il suo ritmo lento e costante, ma mantiene il tempo perfetto grazie a un movimento al quarzo!

Cartier Tank Must Replica

Sì, hai letto bene, Cartier ha creato una nuovissima collezione Tank Must che combina le sue icone Tank e Must in un unico orologio replica. Con la creazione del Tank nel 1917 e la presentazione del Must nel 1977, questo nuovo design combina i codici di entrambi i modelli storici. Una serie di modelli diversi viene presentata per Watches and Wonders 2021, inclusi questi tre modelli monocromatici in bordeaux, verde o blu con quadranti minimalisti senza numeri romani o binari ferroviari.

Ma non è solo la bellezza della replica del Tank Must a essere la grande novità, Cartier sta anche introducendo perforazioni invisibili nei numeri romani che consentono alla luce di raggiungere le celle fotovoltaiche sotto il quadrante che caricano direttamente le batterie. Questo movimento SolarBeat ha una durata media di 16 anni. Questo orologio pionieristico è inoltre dotato di un cinturino composto per il 40% da materia vegetale, prodotta dagli scarti delle mele coltivate per l’industria alimentare.

Cartier Tank Must Replica
Orologi Replica Tank Must © Cartier

Cartier Privé Replica

Cartier Privé è stato progettato per essere una collezione da collezione con orologi replica insoliti in edizione limitata che rompono tutti i codici tradizionali dell’orologeria. Orologi come Crash, Tank Cintrée, Tonneau e Tank Asymétrique hanno sorpreso e deliziato i clienti del marchio per decenni.

Cloche de Cartier Replica

Quest’anno, Cartier presenta la quinta opera della collezione, la Cloche de Cartier replica. Questa forma a campana, che ricorda il tipo di campana di servizio che spesso si trova sul bancone di un hotel o di un negozio, non è nuova per Cartier replica. È apparso per la prima volta nel 1920, ma è una delle estetiche più rare della Maison. Il vantaggio della Cloche de Cartier è che può essere letta al polso, ma anche rimossa e posizionata su un tavolo come un orologio da tavolo. Cartier ha anche sviluppato due nuovi calibri meccanici a carica manuale per alimentare questi segnatempo dalla forma unica, uno dei quali è splendidamente scheletrato.

Ballon Bleu de Cartier Replica

Quest’anno Cartier presenta una deliziosa gamma di nuovi modelli Ballon Bleu in una cassa da 40 mm, alimentati da un automatico di manifattura, il movimento MC Calibre 1847, dotato di una riserva di carica di 40 ore. Questo modello in oro rosa 18 carati con 52 diamanti taglio brillante si distingue davvero. Grazie a un sistema di cinturini intercambiabili, c’è anche la possibilità di abbinarlo a un’ampia scelta di cinturini in alligatore dai colori meravigliosi per una varietà di look completamente diversi.

Ballon Bleu de Cartier Replica
Ballon Bleu de Cartier Replica Orologi

Pasha de Cartier Replica

Ultimo ma non meno importante è la replica Pasha de Cartier. Rilanciata solo lo scorso anno, la collezione viene ora arricchita con due nuovi design: una versione femminile da 30 mm e un’iterazione più maschile del cronografo da 41 mm. Il cronografo presenta un’elegante lunetta girevole, due pulsanti e una corona decorata con cabochon blu, in linea con i primissimi cronografi Pasha degli anni ’80. L’orologio è dotato del movimento di manifattura MC Cartier 1904-CH del marchio ed è disponibile in una scelta di acciaio o oro giallo. Come i Pasha’s rilasciati nel 2020, questi nuovi modelli includono anche i pratici sistemi di cinturino / bracciale QuickSwitch e EasyLink della Maison francese.

Pasha de Cartier Replica

 

Rotonde de Cartier Mysterious Day & Night Replica

Per la prima volta, Cartier offre una combinazione di due delle complicazioni tipiche della Maison – un display misterioso e un’indicazione giorno / notte – in un unico orologio replica. Entrambi sono emblematici del ricco patrimonio orologiera di Cartier, e dei suoi orologi da tavolo in particolare, che sono una componente vitale della sua storia creativa. Il 1912 fu un anno fondamentale per Cartier: fu l’anno sia del misterioso movimento per l’orologio Modello A, sia del movimento Day & Night, progettato per il misteriosamente chiamato Comet o Planet Clock. Centocinque anni dopo, orologi “misteriosi” e repliche continuano ad affascinare e confondere in egual misura. I designer del movimento furono ispirati da un maestro illusionista dell’epoca, Jean-Eugène Robert-Houdin. E mentre gli appassionati di orologi oggi possono facilmente scoprire il trucco che fa sembrare le lancette galleggiare senza supporto attorno al quadrante, l’illusione continua ad incantare.

Replica Rotonde de Cartier Mysterious Day Night
Rotonde de Cartier Mysterious Day & Night © Cartier Replica

Sulla Rotonde de Cartier Mysterious Day & Night replica, il sole e la luna dorati della funzione Day & Night sembrano levitare magicamente. Spinti dal misterioso movimento, appaiono, si muovono e scompaiono a turno nella metà superiore trasparente del quadrante marrone, decorato con motivi guilloché radianti e raggi di sole satinati. Nella metà inferiore, una lancetta azzurrata indica i minuti retrogradi. I colori caldi del quadrante si abbinano perfettamente all’oro rosa della cassa da 40 mm. All’interno si trova il calibro a carica manuale 9982 MC, con 174 componenti, che batte a 28.800 Vph e fornisce una riserva di carica di 48 ore.

Rotonde de Cartier Mysterious Double Tourbillon Skeleton Replica

La replica Cartier Mysterious Double Tourbillon ha fatto il suo debutto sull’orologio replica Rotonde de Cartier Mysterious Double Tourbillon del 2013 (calibro 9454 MC), ed è riapparsa nel misterioso Double Tourbillon Minute Repeater presentato al SIHH lo scorso anno (calibro 9407 MC). Questo doppio tourbillon che sembra fluttuare a mezz’aria aggiunge il suo fascino anche a un orologio replica con ciondolo gioiello, il Tourbillon Mystérieux Azuré (2016). Torna quest’anno nel calibro 9465MC con numeri romani e ponti scheletrati, che si aggiungono all’effetto etereo del tourbillon mentre gira apparentemente senza supporto. Il risultato è che questo nuovo segnatempo scheletrato sembra ancora più leggero che mai. Il tourbillon rimane invariato: bastano 60 secondi per ruotare sul proprio asse al centro dell’area trasparente, mentre la sua gabbia compie un giro ogni cinque minuti. L’illusione della levitazione è creata dall’uso di dischi di zaffiro.

Rotonde de Cartier Mysterious Double Tourbillon Skeleton Replica
Rotonde de Cartier Mysterious Double Tourbillon Skeleton © Cartier Replica Italia

Questo falso orologio con il marchio di Ginevra, prodotto in un’edizione limitata di 30, è disponibile in una cassa in platino da 45 mm di soli 12,4 mm di spessore. Il Calibro 9465 MC a carica manuale è meticolosamente rifinito, con ponti smussati, superfici spazzolate e viti lucidate. I suoi 286 componenti entrano in uno spessore totale di 6,28 mm. Il movimento batte a 21.600 Vph, fornendo una riserva di carica di 52 ore. La Rotonde de Cartier Mysterious Double Tourbillon Skeleton in platino è disponibile anche in una versione con diamanti taglio baguette incastonati nella lunetta. Non vediamo l’ora di vederlo dal vivo a gennaio, insieme al resto della collezione 2018 di Cartier.

Anche se sono sempre stato un orologio da replica in argento, ho notato che da un po ‘di tempo le persone hanno iniziato a indossare sempre più oro. Quindi ho deciso di provarlo perché sono sicuro che un orologio falso in oro Cartier non passerà mai di moda. La loro attenzione al design e ai dettagli è semplicemente incredibile!

E che buona decisione è stata! Dopo aver acquistato il mio primo orologio replica oro Cartier, non sono riuscito a capire perché ho aspettato così tanto. Questo è un grande orologio replica italia che non dovrebbe mancare nel tuo guardaroba, perché siamo onesti, questo orologio classico che trasuda eleganza e lusso come nessun altro.

Il prezzo dell’orologio originale era troppo alto per me e anche i modelli usati erano troppo costosi. Per questo motivo ho deciso di acquistare una replica, poiché ha lo stesso aspetto e le stesse funzionalità. E la parte migliore è che non ho nemmeno dovuto scegliere tra orologi in oro giallo, bianco e rosa, perché in pochi mesi sono stato in grado di acquistare ognuno di essi! Ora sono l’orgoglioso proprietario di tre splendidi orologi d’oro Cartier replica e sono diventati parti indispensabili dei miei abiti, dal casual all’elegante.

Con la gamma di modelli di orologi offerti dal sito, è impossibile per te non trovare un orologio d’oro Cartier adatto ai tuoi gusti. E puoi acquistarlo online (clicca qui), comodamente da casa tua!

 

L’obiettivo principale degli orologi da uomo replica Cartier per il 2018, il Santos è stato rielaborato e ha qualcosa per tutti.

cartier santos oro
© Cartier Replica Orologi

Potresti non accorgertene a prima vista, ma Cartier Santos è stato interamente rielaborato nel 2018. Quelli con un occhio allenato potrebbero notare alcuni dei cambiamenti, ma altri rimangono nascosti dietro alcune ingegnose innovazioni tecniche.

Prendi il caso. La forma quadrata che separa i primi modelli Santos è invariata. Al giorno d’oggi il Santos è stato inizialmente meno diffuso, ma la maggior parte degli altri orologi replica erano rotondi (ad eccezione degli orologi delle repliche di Cartier, i cui disegni hanno sempre cercato di sfidare le convenzioni orologiche, sia per gli orologi da uomo o da donna). il Tank, il Crash e, più recentemente, il Clé de Cartier). Le otto viti sulla ghiera erano un’altra caratteristica audace quando è stato lanciato il Santos, e hanno giustamente rivendicato il loro posto nella versione più recente. Entrambe queste caratteristiche progettuali evocano la geometria della svolta del secolo Parigi, con i suoi viali simmetrici e gli angoli angolari del simbolo più famoso della città, la Torre Eiffel.

cartier santos trio

Gli storici potrebbero obiettare ancora oggi se il Santos è stato il primo orologio da polso per uomo, ma una cosa che tende a essere dimenticata in questi argomenti è che è stato progettato specificamente per il pioniere dell’aviazione Albert Santos-Dumont ed è stato sicuramente uno dei gli orologi del primo pilota, anche se non hanno alcuna somiglianza estetica con gli orologi svizzeri replica che sono oggi riconosciuti come orologi da pilota tipici, i cui disegni risalgono agli anni ’40 – più di 30 anni dopo la produzione del Santos.

Il modello Santos 2018 ha un design più fluido con una nuova forma della lunetta che si armonizza meglio con la custodia e aiuta a raggiungere l’obiettivo di un comfort ottimale al polso. Un altro nuovo elemento che contribuisce indubbiamente a questo obiettivo è il sistema SmartLink sul cinturino in metallo. Spintori nascosti sotto ogni collegamento nel braccialetto possono essere utilizzati per staccare i singoli collegamenti senza la necessità di uno strumento speciale. Questo sistema piuttosto unico consente al cliente di regolare il braccialetto per adattarsi perfettamente al polso. Sia i braccialetti che i cinturini possono anche essere rimossi e scambiati istantaneamente grazie al sistema Cartier QuickSwitch. Queste caratteristiche tecniche consentono a Cartier di spedire ogni nuovo orologio replica Santos con un bracciale in metallo e un cinturino in pelle separato che può essere modificato in base ai desideri dell’utilizzatore.

cartier santos cinghie
cartier santos cinghie © Cartier Replica

Anche la collezione di replica Cartier Santos del 2018 è stata chiaramente progettata per un appeal universale. La presenza di entrambi i modelli in oro giallo e oro rosa, così come le versioni bicolore in oro giallo e acciaio e le pure modelli in acciaio inossidabile coprono l’intera gamma di gusti dell’orologio da est a ovest. Il cinturino e il cinturino forniti con ogni orologio finto consentono anche un facile adattamento ai diversi climi. Sono disponibili due taglie: il modello Medium ha una dimensione della cassa di 35,1 mm, mentre il modello Large è 39,8 mm. Entrambi sono in acciaio inossidabile, acciaio bicolore e oro giallo, oro giallo e oro rosa. I modelli di scheletri, per i quali i numeri romani scheletrati fungono sia da indici sia come la piastra principale per il movimento, sono disponibili solo nelle grandi dimensioni in oro rosa o acciaio. Perché i numeri romani di grandi dimensioni hanno diversi rivestimenti e decorazioni su ciascun modello (le smussature dei singoli numeri sul modello in oro rosa sono in oro rosa), questo porta a due diverse designazioni di calibro per il movimento a carica manuale che le alimenta: 9611 MC per il modello in acciaio inossidabile e 9619 MC per l’oro rosa.

I prezzi partono da 6.200 franchi svizzeri per il modello medio in acciaio inossidabile e salgono a 63.000 franchi svizzeri per il modello di scheletro in oro rosa con cinturino in oro rosa.